Diversamente Fighissimi

“Diversamente fighissimi” è la rubrica di Polis SA Magazine che tratta il mondo dei disabili a 360°. Questo capitolo raccoglie per il libro “Best Magazine “alcuni tra gli articoli scritti dai nostri collaboratori, che vi daranno modo di entrare in una realtà non sempre ben conosciuta o facilmente comprensibile. L’intento di “Diversamente fighissimi”, intuibile anche dal titolo stesso, è quello di gettare uno sguardo su cosa significa essere un disabile oggi, approfondendo le varie questioni, ma senza creare polemica, reputando la diatriba arida e non costruttiva. Ciò che invece può essere utile è far conoscere le tante situazioni che si trova ad affrontare quotidianamente il “diverso” per usare una terminologia diffusa, sebbene non appropriata per l’accezione negativa che spesso assume. Innegabili sono le difficoltà, le problematiche sociali, ma anche psicologico-esistenziali che una disabilità può indurre in un individuo, ma “Diversamente fighissimi” non vuol essere solamente uno strumento di denuncia, ma soprattutto un mezzo per diffondere testimonianze e fiducia, riportando il racconto di chi sta andando avanti, nonostante tutto. Non perdere la propria autostima, riacquistare una propria identità, imporsi in una società concentrata su se stessa e che insegue valori effimeri come quello della bellezza fisica… questo è quello che vorremmo fortemente per tutti i disabili e le persone in difficoltà del mondo, questo è quello che speriamo umilmente di farvi conoscere, esortando a far partire il cambiamento da noi stessi e dalla radicata e errata concezione del timore o, peggio ancora, dell’indifferenza verso chi è “diverso” da noi. In fondo chi ha detto che non si possa essere diversamente fighissimi?
Paola Bianchi

Editoriale

di Mimmo Oliva

Ricominciamo

Ricominciamo, da dove avevamo lasciato, con nuova veste e struttura, nuovi partner ma con vecchia e immutata passione. E con l’immutato pensiero che l’informazione debba essere libera, autonoma e obiettiva...

NAVIGANDO CONTROVENTO

Le nostre sette parole perché: «Il populismo è la democrazia degli ignoranti, che segnala problemi reali e propone soluzioni false». È una citazione recente del filosofo spagnolo Fernando Savater che...