Short Pulp

Gli incipit, nell’immaginario di uno scrittore, rappresentano sempre un passo cruciale per stuzzicare i lettori. Il primo titolo – ColaMan – è il nostro incipit, è il respiro prima del balzo. Forse raccontare storie serve a salvare una parte di noi o di coloro che ci vivono intorno, serve a stabilire nuovi equilibri – utilizzando una bugia per dire la verità – o a marchiare fratture umane.
Ecco, SHORT PULP – serie di racconti brevi a fumetti – vuole raccontare frammenti, distorsioni, piccole sfumature cadute nella totale dissonanza di un istante, grazie alle imprevedibili imperfezioni della vita. Avventure, disastri, luci e ombre del nostro tempo. Narrazioni nell’immobilismo dinamico di una vignetta. La strada da percorrere sarà quella dei rapporti umani, delle combinazioni incrociate che vengono a disegnarsi tra i destini di uomini e donne. Siam partiti da una piccola storia, dove l’orrore prende il sopravvento. Riferimenti letterari al mondo di Franz Kafka, ma anche indizi cinematografici riferiti al delirante “Creepshow” di George A. Romero e Stephen King – passando per lontane atmosfere pulptarantiniane – sono stati alcuni dei condimenti di questa prima ricetta. Ma adesso basta scrivere.
Benvenuti a SHORT PULP!

Davide Speranza

Editoriale

di Mimmo Oliva

Ricominciamo

Ricominciamo, da dove avevamo lasciato, con nuova veste e struttura, nuovi partner ma con vecchia e immutata passione. E con l’immutato pensiero che l’informazione debba essere libera, autonoma e obiettiva...

NAVIGANDO CONTROVENTO

Le nostre sette parole perché: «Il populismo è la democrazia degli ignoranti, che segnala problemi reali e propone soluzioni false». È una citazione recente del filosofo spagnolo Fernando Savater che...