S.M.A.C. FASHION: UN’ALCHIMIA DI ARTE, CULTURA E MODA!

Pasquale Salsano, fondatore e presidente della Salerno Moda Arte e Cultura – S.M.A.C. Fashion, ha organizzato domenica 10 Novembre nell’ambito della Fiera “Sposi ma non soli 2019” – organizzata da Mimmo Sorgente presso il Centro Agroalimentare di Salerno nella zona Industriale di Salerno – l’evento SMAC FASHION INTERNATIONAL che ha avuto da sempre un’impronta culturale ed artistica in quanto promuove anche momenti artistici, teatrali e di danza.

La conduttrice Antonella Petitti introduce il primo stilista della serata: Gianni Cirillo che emoziona il pubblico con una sfilata di abiti dai tagli e tessuti particolari, fluttuanti e setosi. Lo stilista è stato vincitore del premio per la miglior collezione a Dubai al World Fashion Festival Awards 2019, dove il Made in Italy e la sartorialità italiana sono amati ed apprezzati.

Il pomeriggio è allietato anche dall’intervento della scrittrice Lucia Quaranta col suo progetto di lettura animata “PanFavole”, ospite su Radio Bussola 24 ogni martedì. Il racconto che l’autrice ha letto “Il principe nero della pasta” si è trasformato poi in una interpretazione artistica grazie al gruppo artistico “Le Magiche Civette” che prendendo spunto dal racconto, con la loro performance, hanno sottolineato l’incontro tra due culture, Africa e Italia, ove cibo e musica sono il gusto, semplice e buono, che unisce tutte le etnie.

Il secondo stilista è Antonio Battistino, vincitore dell’Edizione 2011 dello S.M.A.C. FASHION, con la sua collezione di Alta Moda rivolta ad una donna moderna e raffinata.

In questa piovosa serata viene dato spazio anche a progetti innovativi, come la “Start – up”, denominata “Book be beauty”, ideata dal Prof. Gerardo Iovane dell’Università degli Studi di Salerno che – con la collaborazione di giovani studenti universitari con abili capacità manageriali – ha creato una piattaforma on line “We.bookbebeauty.com” (tipo il portale di “Booking” per i viaggi) che promuove il settore della bellezza, del benessere e della moda (estetica, spa, hair stylist, etc.).

La piattaforma – che consentirà concrete opportunità di lavoro per numerosi giovani – sarà supportata anche dal country manager Italia – Emirati Arabi, Pasquale Salsano, che la promuoverà – oltre che in Italia – negli Emirati Arabi Uniti.

Un’altra interessante combinazione di arte, cultura e moda tradizionale è quella del siciliano Roberto Caggia che presenta le sue “Coffe”, antiche ceste siciliane, rivisitate in chiave moderna e realizzate dalla sua impresa “Coffarte” (Hand Made Bag – Sicily) quale intreccio tra coffa (foglie di palma nana siciliana) e pietra di Comiso e che hanno riscontrato particolare interesse negli Emirati Arabi Uniti.

L’ultima stilista è Paola Bignardi dell’antico e storico atelier salernitano, esistente già dal 1860, che oltre ad utilizzare materie prime di alto pregio, affascina con i suoi delicati e sofisticati modelli.

La naturale conclusione della serata è lo “SMAC FASHION SHOW for children” rivolto ai “Bambini” che sfilano con la loro naturalezza e genuinità lungo la passarella sorridendo alla vita e manifestando la loro voglia di scoprire e di crescere!

Lo stesso Pasquale Salsano commenta lo show dei bambini: “Le nuove generazioni sono caratterizzate da energia, creatività e fantasia ed io ritengo che siano ‘i modelli del futuro’ e ‘portatori sani di gioia’ che attraverso la bellezza della moda possono acquisire gusto e senso estetico! Lo show, quest’anno, è caratterizzato dalla partecipazione della Scuola Bulgara di Salerno e vede la sfilata di ragazzi e ragazze, bambine e bambini di origine bulgara riconoscibili dai colori della bandiera bulgara e dai vivaci tradizionali vestiti bulgari.”

Pasquale Salsano – che dal 2008 promuove la Moda a Salerno, nonché nella Divina Costiera e che quest’anno è stato il “Creative Director” della Terza Edizione del Word Fashion Festival Awards tenutosi nei giorni 4 e 5 ottobre 2019 negli Emirati Arabi a Dubai presso il Sofitel The Palm – nel ringraziare quanti hanno collaborato al suo progetto: designer, scrittori, coreografi, stilisti, etc. -conclude la serata con l’auspicio di rivedersi in altre iniziative, come quello condiviso con Mimmo Sorgente di proporre a Marzo a Dubai l’idea di “Sposi ma non solo”.

«Porteremo con grande orgoglio moda e artigianato italiano a Dubai negli Emirati Arabi Uniti!»

Nicoletta Lamberti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Editoriale

di Mimmo Oliva

Ricominciamo

Ricominciamo, da dove avevamo lasciato, con nuova veste e struttura, nuovi partner ma con vecchia e immutata passione. E con l’immutato pensiero che l’informazione debba essere libera, autonoma e obiettiva...

NAVIGANDO CONTROVENTO

Le nostre sette parole perché: «Il populismo è la democrazia degli ignoranti, che segnala problemi reali e propone soluzioni false». È una citazione recente del filosofo spagnolo Fernando Savater che...